Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità "tecniche". Cliccando su "Ok" acconsenti all'uso dei cookies.

Sopra

Protocollo d’Intesa per l’elaborazione e attuazione del programma integrato per la valorizzazione del patrimonio architettonico e ambientale delle città di fondazione

Firma-Citta-fondaz

I rappresentanti dei Comuni fondatori dell'Associazione

CITTÀ DI FONDAZIONE ITALIANE, UNA REALTÀ COSTITUITA. CINQUE COMUNI E LA PROVINCIA DI LATINA PER IL PATRIMONIO DEL 900

È nata l'Associazione nazionale delle Città di Fondazione. Gli amministratori dei Comuni di Tresigallo, Torviscosa, Alghero, Arborea e Predappio, in qualità di fondatori dell'associazione, mercoledì 20 gennaio a Latina, hanno firmato l'atto costitutivo. L'assessore provinciale di Latina Fabio Bianchi è stato eletto presidente.
L'Associazione ha come primo intento la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio architettonico - urbanistico, costruito in Italia a partire dalla fine degli anni venti e fino al conflitto mondiale.
E' stato raggiunto il traguardo di un percorso iniziato cinque anni fa con la mostra itinerante, che tra le tante tappe raggiunse la prestigiosa sede di Manhattan, e il relativo catalogo di Città di Fondazione Italiane 1928 – 1942.
La mostra fu inaugurata a Latina nel dicembre 2005 e Tresigallo ebbe un ruolo da protagonista come città di fondazione maggiormente conservata.
Di seguito una serie di collaborazioni con le altre amministrazioni portarono nel settembre 2008 alla firma del protocollo d'intesa, ovvero il primo momento consociativo. Ora, con la costituzione dell'Associazione Nazionale delle Città di Fondazione si potrà ripartire e programmare interventi simili e comunque tesi alla promozione di un distretto culturale senza eguali in Italia e nel mondo, lasciando la porta aperta a tutte le municipalità che possano vantare testimonianze significative urbanistico-architettoniche razionaliste e che manifestino volontà di aderire all'associazione.
I comuni di Sabaudia, Latina, Pontinia e Aprilia, solo per citare quelli pontini, sono già al lavoro sugli atti amministrativi per dare seguito all'adesione. Ma altri, in Italia, stanno seguendo il medesimo iter affinchè l'associazione sia fortemente rappresentativa di tutto il patrimonio razionalista nazionale.

Iter

Venerdì 26 settembre 2008, presso la Provincia di Latina, è stato sottoscritto il protocollo per la valorizzazione del patrimonio architettonico e ambientale delle città di fondazione.
Oltre a Tresigallo erano presenti la stessa Latina, Alghero-Fertilia, Arborea, Predappio e Torviscosa.
Sono stati invitati a sottoscrivere il progetto anche Aprilia, Arsia, Candiana, Carbonia, Colleferro, Guidonia, Pomezia, Pontinia, Sabaudia, Salle, San Cesareo, Foggia-Segezia, Sestriere, Valdagno, Vigonza e Lamezia Terme
La Provincia di Latina è l'Ente capofila del progetto

Con la sottoscrizione di questo protocollo si intende proporre al legislatore la salvaguardia di questo patrimonio o meglio estenderne i benefici di legge dal Lazio, dove la Regione si è già mossa in tal senso, a tutto il territorio nazionale in quanto questi esempi sono presenti in varie regioni italiane. Lo scopo è di valorizzare i monumenti e farne oggetto di interesse anche per i turisti.
Due anni fa in un incontro svoltosi a Predappio in occasione della mostra del pittore futurista Uberto Bonetti allestita nella casa di Mussolini, tra i Sindaci di Tresigallo, Predappio, Latina e Torviscosa si è iniziato a ragionare su come valorizzare quello che l'architettura razionalista aveva lasciato.

Programma giornata di studi - 20 marzo 2009
 
Italian Arabic Chinese (Simplified) English French German Russian Spanish

torri di marmo

Città del '900

 

metafisica2


Palazzo Pio

 

palazzo pio3

@ Comune di Tresigallo - Piazza Italia, 32 - 44039 Tresigallo (Ferrara) - URP
Tel. +39 0533 607711 Fax. +39 0533 607710 - C.F. e P.IVA 00207100389
Casella di Posta Elettronica Certificata Istituzionale: comune.tresigallo @ cert.comune.tresigallo.fe.it
Note legali | Privacy | News | Archivio News